Autodesk Advance Steel: novità 2019

oneteam/ agosto 9, 2018/ BIM, BIM Architettonico, Progettazione Architettonica, Revit/ 0 comments

Autodesk Advance Steel 2019 offre nuove funzionalità per migliorare la produttività e l’usabilità.
Si possono disegnare più facilmente i documenti di produzione con strumenti idonei al supporto del flusso di lavoro.
Chi è già abbonato ad Advance Steel sarà lieto di vedere che la release 2019 offre richieste di funzionalità multiple nella pagina Advance Steel Ideas.6 feature e improvement in Autodesk Advance Steel 2019:

  • Strumento di migrazione più efficiente
  • Etichette sui disegni migliorate
  • Aggiornamento del disegno più immediato
  • Punti snap sulle griglie orizzontali
  • Viste condivise
  • Migliorata interoperabilità con Revit 2019 più

La release 2019 include tutte le caratteristiche e i miglioramenti degli Hotfix 1 & 2 di Advance Steel 2018.

Approfondiamo tutti questi aspetti.

MIGLIORAMENTI SULLO STRUMENTO DI MIGRAZIONE

Lo strumento Migrate Custom Settings offre un’interfaccia moderna e informativa per la migrazione delle impostazioni e dei file personalizzati da una versione precedente ad Advance Steel 2019; aiuta a rilevare e identificare le impostazioni personalizzate e consente di scegliere quali migrare.
Questa versione offre più opzioni di migrazione con impostazioni personalizzate quali definizione del mapping, simboli personalizzati, commenti e stato di approvazione e molto altro.
La migrazione di molte impostazioni è più facile rispetto la versione precedente.

ELABORAZIONE DOCUMENTI MIGLIORATA

Posizionamento delle etichette migliorata

È possibile creare disegni per dare disposizioni generali con etichette posizionate automaticamente, in base all’orientamento della bussola inserita nel modello 3D.
In questo modo l’utente ha un controllo migliore sul posizionamento di queste etichette nel caso in cui le sposti in una posizione diversa all’interno del disegno.
Una nuova opzione predefinita è disponibile nell’interfaccia utente Strumenti di gestione. Essa consente di abilitare o disabilitare il riassetto automatico di queste etichette in caso di aggiornamento del disegno, in modo che rimangano dove sono state spostate manualmente.
In questa versione, è possibile reimpostare il posizionamento dell’etichetta nella barra multifunzione.

L’utente ha la possibilità di disabilitare la visualizzazione della quantità nelle etichette delle parti per le parti secondarie come gli irrigidimenti o gli angoli delle graffe, quando sono identici e si sovrappongono alla vista principale.
Questo può essere ottenuto disattivando l’impostazione predefinita Abilita etichette per oggetti nascosti in Strumenti di gestione, prima di creare il disegno del modello 3D.
Risultato: creazione di documenti più chiari e un controllo maggiore nel contenuto delle etichette.

Punti snap per la griglia nelle viste in elevazione

L’utente è in grado di visualizzare le linee della griglia nelle viste in elevazione del disegno.
Per questo, è necessario attivare l’opzione di default Visualizza la griglia orizzontale nei dettagli, disponibile negli Strumenti di gestione, prima di creare la vista sul disegno.
Quando si inserisce una dimensione verticale su questa linea della griglia sul disegno, è possibile eseguire lo snap al punto Preferito per dimensioni manuali per ottenere quote intelligenti che si regoleranno automaticamente nel caso in cui la linea della griglia quotata venga spostata nel progetto.
Risultato: inserimento più facile delle quote sulla griglia nelle viste di elevazione.

Viste di sezione migliorate

La dimensione delle viste di taglio ora corrisponde alla dimensione tra i due punti selezionati durante la definizione del piano di taglio nella vista principale.
Ciò aiuta ad avere maggiore chiarezza sui disegni del negozio e disegni di disposizione generale.

Risultato: maggior controllo delle sezioni nei disegni.

Modalità multi-user per la documentazione

Più utenti possono lavorare contemporaneamente su diversi disegni creati dal modello 3D.
Una volta terminata la pulizia della documentazione e salvati i loro disegni nella stessa cartella, Document Manager riflette tutte queste modifiche, che possono essere facilmente riviste e stampate.
Risultato: abilitazione della modifica dei disegni contemporaneamente da più utenti.

QUALITÀ NELLA DOCUMENTAZIONE

Aggiornamento dei disegni

Questa versione include anche alcuni miglioramenti di qualità per la documentazione che consentono di aumentare la produttività dell’utente.
Sono stati apportati diversi miglioramenti per le dimensioni intelligenti.
Prima di questi miglioramenti, c’erano alcuni casi in cui le quote venivano spostate in un’altra posizione durante un aggiornamento del disegno.
In questa versione, le dimensioni intelligenti rimangono attive durante l’aggiornamento di un disegno.
Anche il simbolo della bussola rimane al suo posto e mantiene lo stile che gli è stato assegnato quando il disegno viene aggiornato.
Inoltre, il team di sviluppo ha risolto un lungo elenco di bug che sono stati segnalati dagli utenti.
Risultato: miglioramento di produttività e efficienza in caso di modifiche del modello.

INTEROPERABILITÀ

Viste condivise

Questa versione offre anche nuovi miglioramenti di interoperabilità.
La funzionalità Viste condivise facilita la condivisione dei progetti Advance Steel con le parti interessate, senza inviare loro i file DWG. Nelle versioni precedenti, gli utenti dovevano pubblicare ed inviare per email disegni tramite file DWF o PDF; in questa versione, gli utenti possono creare viste condivise direttamente in Advance Steel e circolare attraverso un link condivisibile che può essere visualizzato e commentato nel browser di qualsiasi dispositivo con accesso a Internet.

Risultato: collaborazione più facile all’interno e all’esterno degli uffici.

Interoperabilità maggiore con Autodesk Revit 2019

L’Advance Steel 2019 Extension trasferisce i membri in acciaio e le connessioni in acciaio a Advance Steel 2019. Non solo i collegamenti parametrici in acciaio vengono trasferiti tra i due prodotti, ma anche singoli componenti di connessioni personalizzate quali piastre, bulloni, ancoraggi e saldature.
Questo flusso di lavoro avanzato aiuta i disegnatori e i fabbricanti di acciaio a trarre il massimo vantaggio dal modello in acciaio progettato in Revit.
Risultato: collegamento di progetto, fabbricazione e condivisione informazioni modello LOD350.

Link con Trimble Tekla Structures

Autodesk Structural Steel Extension per Tekla Structures 2018 consente ai produttori di acciaio di leggere i dati di acciaio strutturale Tekla da Revit 2019 e Advance Steel 2019.
Ciò consente ai produttori di acciaio di risparmiare tempo, mantenere l’accuratezza del modello e consegnare agli stakeholder un modello nativo di Tekla Structures, se necessario.

Risultato: maggiore fluidità del lavoro con i progettisti che usano Tekla Structures 2018.

Per saperne di più:

Curiosità? Dubbi? Scrivici a bim@oneteam.it.

Condividi l'articolo:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*